Siti

Informazioni Generali

La città dei Pico

Mirandola è un comune in provincia di Modena e conta circa 24.000 abitanti.
La sua fama è legata alla famiglia dei Pico che vi regnarono per circa 400 anni.
Sicuramente il suo personaggio più famoso fu Giovanni Pico della Mirandola,
che vi nacque nel 1463 e visse però principalmente a Firenze alla corte di Lorenzo il Magnifico.
Egli amava farsi chiamare Conte della Concordia, titolo che il nonno aveva ottenuto nel 1432  dall'Imperatore del Sacro Romano Impero, Sigismondo di Lussembrugo.
Definito la Fenice degli Ingegni per la sua intelligenza, Pico compose diversi testi, tra cui il più famoso è l'Oratio de Hominis Digitate', che tratta l'argomento della dignità e della libertà dell'uomo, che risulta quanto mai attuale.
Un aneddoto su di lui racconta che egli era dotato di una straordinaria memoria che gli permetteva di imparare a memoria i manoscritti che leggeva, nochè di recitare la Divina Commedia a memoria.
Recenti studi di laboratorio hanno determinato il modo in cui morì: fu avvelenato da due servitori.
Mirandola è ancora particolarmente legata alla famiglia dei Pico, e ciò lo si può notare già dalle numerose insegne di locali e botteghe che richiamano il nome ed i simboli di questa casata.
Tra le attività economiche, l'agricoltura è quella che ha fatto sempre più da padrona mano a mano che le aree, paludose e boschive, furono bonificate. Inizialmente di tipo estensivo, le coltivazioni si andarono via via specializzandosi. Prodotti tipici locali sono: la mela campanina, la pera, il melone ed il cocomero.
Recentemente Mirandola ha visto notevolmente fiorente l'industria biomedicale tanto che le sue  aziende di prodotti biomedicali, specializzatesi in prodotti ospedalieri, sono divenute importanti a livello mondiale.
Dagli anni '60 infatti grazie al dottor Mario Veronesi sorsero diverse imprese che producevano prodotti ospedalieri, primo tra tutti i 'reni artificiali', lo strumento indispensabile per l'emodialisi.
Anche l'artigianato, il commercio ed il settore dei servizi si sono comunque modestamente sviluppati